Una casa per la famiglia Jorejick

Il progetto vuole organizzare gli edifici e le funzioni esistenti in una configurazione Home-Village, portandoli all'interno di un unico complesso. L'idea nasce da due principali riferimenti culturali: “Kanga” e focolare.

Il Kanga è un indumento tradizionale e rappresenta l'arte, la bellezza e la cultura dell'Africa orientale. Il motivo su questo tessuto è tipicamente diviso in due parti: un ampio bordo chiamato pindo (swahili per "cucitura") e una parte centrale chiamata mji ("città"); all'interno del mji compare spesso una frase chiamata ujumbe o jina (il "nome" del kanga), di solito un proverbio o messaggio di buon augurio. Il focolare rappresenta l'intimità domestica e familiare in molte culture diverse da un camino per cucinare all'aperto, ampiamente utilizzato in Africa.


Link al progetto.