stazione elettrica

terna spa • suvereto • livorno

Per il progetto architettonico dell’involucro della Stazione di Conversione, è stata utilizzata come idea matrice la scansione dei filari dei vigneti, rielaborata ed adattata per disegnare i prospetti. L’involucro in lamiere della Stazione, disposte in elevazione, è ritmato da elementi verticali di alluminio riflettente sui quali si specchia il paesaggio circostante, instaurando una connessione diretta dell’edificio con l’ambiente intorno, e i raggi di sole che vi si infrangono fanno ‘brillare’ il rivestimento rivelando la natura e la funzione dell’edificio stesso.

fronte_valvole-2.jpg

tipologia • concorso (quinto classificato)

committente • terna spa

anno • 2020

location • suvereto (li)

costo • € 2.000.000

progetto • arcangeli studio

arch. cambi alessandro

arch. azara simone

arch. cambi francesco

1.jpg
esterno_sera-2.jpg
6.jpg

Per il rivestimento si è optato per l’utilizzo di lamiere in alluminio con profilo speciale, ovvero degli elementi standard, dotati di un sistema di fissaggio alla struttura portante prefabbricata semplice e ripetibile; una soluzione che permette di procedere rapidamente con la posa dell’involucro, riducendo i tempi ed i costi di realizzazione dell’opera.

fotoins_ok_2.jpg
4.jpg
lamiera.jpg

Sulle lamiere sono posti con cadenza irregolare degli elementi verticali in alluminio riflettente che, di giorno rispecchiano il paesaggio circostante e di notte diventano elementi luminosi.

7b.jpg
2.jpg
tramonto1-2.jpg
giorno1.jpg